sabato 12 gennaio 2008

Io sono leggenda

Io sono leggenda (2007 , regia Francis Lawrence)



Non che si voglia dare la colpa a qualcuno ma, cinematograficamente parlando, l’America dovrebbe cercare di somatizzare le disgrazie avvenute in questi ultimi anni.
Esorcizzarle metaforicamente, cogliendo il minimo pretesto per esibirsi in elucubrazioni sociologiche alla “ce la faremo, non importa quanti essi siano, ma li sconfiggeremo!”, non serve poi a molto, specie se come spunto viene usato (e stravolto senza il minimo scrupolo) un plot (quello del romanzo di Matheson) già di per se stimolante e sovversivo (per come ribalta i punti di vista, lì si che le riflessioni politiche si sprecano).
E’ facile dunque capire come una storia del calibro di “Io sono leggenda”, svuotata della sua essenza, risulti (all’occhio di chi ha letto e adorato il libro) nient’altro che l’ennesimo blockbuster miliardario, imbastito nel migliore dei modi ma paurosamente vuoto.
Chi del racconto non conosce neanche l’esistenza, potrebbe comunque gradire e trovare nella pellicola stimolanti punti di riflessione.
Qui da noi l’inutile “one man show” di Will Smith, unico sopravvissuto (o presunto tale) a un’epidemia che ha annientato la popolazione terrestre (rimpiazzata da un'orda di vampiri in cumputer graphics), non riesce a trovare scuse (anche perché di intrattenimento c’è ben poco, escluso l’assedio finale) e, ricordando a tutti che le libere interpretazioni di romanzi importanti o semplicemente belli non sono quasi mai ben accette (se inutilmente pretenziose e fiaccamente sensazionali), chiudiamo il discorso e iniziamo a rabbrividire alla notizia che un sequel sembra già essere in cantiere.

39 commenti:

Iohannes ha detto...

A quanto pare, hanno privilegiato la forma rispetto alla sostanza...

Quello che un po' mi preoccupa è vedere che il regista è lo stesso del micidiale CONSTANTINE...

Comunque, ti farò sapere quando l'avrò visto ;)

Ciao!

Zonekiller ha detto...

Il libro è un capolavoro assoluto...merita vendetta che questi idioti ne facciano un adattamento...comunque io mi riguardo Vincent Price ne "L'ultimo uomo sulla terra" del prode Ubaldo Ragona...complimenti per il blog...

Mario Scafidi ha detto...

una delle mie prossime visioni. ti farò sapere cosa ne penso.

Deneil ha detto...

ahiaahia...mi sa che stanotte arriva anche la mia stroncatura..so di partire con il piede sbagliato ma dalle notizie che ho ricevuto c'è di che preoccuparsi..e tanto anche!
ottima e concisa recensione come al solito!

e. moidil ha detto...

Mannaccia, un pò sotto sotto io ci speravo... Vuol dire che mi faccio passare prima la rabbia per il bidone di stasera, va.

filippo ha detto...

@ iohannes: sicuramente...dal mio punto di vista di sostanza ce n'è ben poca, attendo le tue impressioni!

@ zonekiller: d'accordissimo sul libro e grazie per i complimenti!^^

@ mario scafidi: allora aspetto!;)

@ deneil: il tuo è il parere che attendo di più...tu mi hai fatto conoscere il libro (e di conseguenza mi hai fatto odiare questo film)...voglio proprio sapere cosa ne pensi...

filippo ha detto...

@ e. moidil: vabbè, non fare troppo affidamento a quello che dico, vedilo lo stesso, magari ti piace...il libro l'hai letto?
Sul mio giudizio ha influito parecchio l'adattamento del romanzo...

Anonimo ha detto...

Constantine nn mi era piaciuto per niente, invece questo l'ho apprezzato moltissimo, sarà che non ho letto il romanzo...
Ale55andra

Estetica Bellezza ha detto...

bel blog, complimenti, merita davvero!

Deneil ha detto...

incredibile non l'ho ammazzato!sono riuscito a togliermi (o quasi) di testa il romanzo nell' ultima mezz' ora (che poi è quella che stravolge davvero tutto) e l'ho apprezzato.
Si, io, quello che doveva distruggerlo l'ho apprezzato!Molto più che sufficiente!

Trinity ha detto...

no dai come il sequel??
Cmq a me questo non è dispiaciuto.. ma è tutta questione di aspettative..

honeyboy ha detto...

un filmettino innocuo, mediocre
si poteva fare, e si doveva, qualcosa di meglio (anche alla luce del fatto che ci sono 2 o 3 cose interessanti all'interno del film)

Ester Moidil ha detto...

No, non l'ho ancora letto, ma tu e Deneil mi avete convinta, farò di tutto per procurarmelo.

filippo ha detto...

@ ale55andra: pensa che a me Constantine non era proprio così dispiaciuto...^^

@ estetica bellezza: grazie mille!^^

@ deneil: allora vuoi farmi piangere?;P
Scherzia a parte, corro subito a leggerti!

@ trinity: stando a quello che ho letto sembra prorio di si...mi rendo conto di non avere mezze misure, ma io non sono riuscito a trovare niente di ciò che mi aspettavo...

@ honeyboy: d'accordissimo sul mediocre (che poi è anche il voto che ho dato sullla connection)...si poteva fare molto, molto meglio...per quanto mi riguarda è stato una delusione...

@ ester moidil: leggilo, leggilo, ne vale veramente la pena...per quanto riguarda il film, come potrai ben vedere a Deneil non è dipiaciuto...

Anonimo ha detto...

Leggendo un libro creiamo un "mondo" tutto nostro che va al di là delle parole. Un libro è intimo. Chiaro che vederlo scorrere attraverso il grandeschermo non avrà mai le stesse caratteristiche dello stampato. Detto ciò, questo film lo voglio assolutamente vedere e poi farti sapere.
Detto ancora ciò... i soliti complimenti per lo stile perchè li meriti tutti!

Chiara ha detto...

Questo "anonimo" sopra ero naturalmente io!!! Mannagg!!!

Mr. Hamlin ha detto...

Come forse sai (mi pareva ne avessimo parlato in passato) io il libro l'ho letto e ho adorato "L'ultimo uomo sulla terra" (mentre mi è piaciuto meno "Omega Man - 1975: occhi bianchi sul pianeta Terr"). Detto questo, il film non mi è spiaciuto perché è qualcosa di completamente diverso. Per come la vedo io e per come ho scritto nella mia recensione, ognuna di queste trasposizioni è figlia del suo tempo e delle rispettive paure.
Inoltre, trattandosi comunque di un blockbuster, trovo meritoria la scelta (tutt'altro che scontata in un film simile) di incentrare quasi un ora di film sul solo Neville.
Unica pecca, tutt'altro che secondaria, gli inguardabili effetti cgi davvero pessimi...
Ok, mi fermo qui e scusa la prolissità! :-)

filippo ha detto...

@ chiara: ti posso garantire che ci sono stati film, ispirati a romanzi più o meno famosi, che mi hanno fatto provare le stessa sensazioni della carta stampata...ma questo, assolutamente niente.
Grazie per i cmplimenti!:)

@ mr hamlin: sul fatto che sia figlio del suo tempo non ci piove e forse è prorio questo per me il difetto più grande (penso che la storia originale sia senza età e rifarla oggi, con le potenzialità che il cinema ha raggiunto, avrebbe generato molti più spunti di riflessione a mio parere).
Per quanto riguarda i vampiri in computer graphics, no comment.
Un'ultima parola sulla sceneggiatura, che non mi ha convinto per niente (tralasciando il one man show di Smith, quello era obbligatorio...)

Luciano ha detto...

Questa discussione mi sprona a vederelo quanto prima. Peccato che gli impegni di lavoro (a Roma per alcuni giorni) mi tengano lontano dalle sale :(

claudio ha detto...

avevo paura che potesse uscire così... that's america!

Lilith ha detto...

Hey Fil... sono tornata! Io l'ho visto ieri e non mi è dispiaciuto, ma non ho letto il libro. a domani la recensione... intanto, sono tornata!

Mr. Hamlin ha detto...

Ultimamente i film ci provocano reazioni diametralmente opposte: a me non era piaciuto "Il nascondiglio" e a te si, a te non è piaciuto questo e a me si... :-)

filippo ha detto...

@ luciano: davvero peccato, vorrei sapere il tuo parere...

@ claudio: ma l'hai visto o ti basi su quello che ho scritto?
No, perchè il film sembra proprio spopolare...

@ lilith: bu...io l'ho trovato noioso e neanche così profondo come si dice...
BENTORNATA!!!:)

@ Mr Hamlin: Eh Eh, già!:)
Capita spesso sui film in sala, ma quando si guarda al passato succede meno.
Voglio dire, finora mi hai consigliato dei bei filmetti...e poi non dispero, anche le prime visioni ci vedranno d'accordo!;)

Aspetta, Cronenberg però ci ha trovati d'accordo, o sbaglio?

honeyboy ha detto...

secondo me l'esperienza letteraria e quella cinematografica, anche a livello di interiorizzazione dell'opera, sono distanti
ci sono casi di adattamento che riescono a superare anche un testo buonissimo
la 25a ora di spike lee per me ne è un chiaro esempio (e a me il libro di benioff è piaciuto molto anzichenò)
vabbè dai, accantonato questo, medicore film, ci aspetta il nuovo RAMBO, quello sì che sarà un capolavoro!

filippo ha detto...

ma si dai!
Almeno lui non ci deluderà (speriamo)!^^

claudio ha detto...

non l'ho ancora visto... ma avevo timore che ne uscisse una hollywoodiata e da quello che leggo ne ho un'altra conferma... beh cercherò di vedere con i miei occhio però già l'idea del sequel mi fa veniere il voltastomaco...

(prefersco il capolavoro di kechiche su cui ho appena scritto)

Mr. Hamlin ha detto...

Perché a distanza di vent'anni ci si ricorda (giustamente) solo dei film davvero meritevoli. Quelli brutti o che semplicemente hanno diviso alla loro uscita vengono dimenticati. Una specie di setaccio del tempo... :-)

filippo ha detto...

@ claudio: non dirlo a me, ancora non ci credo...mi piace pensare che quelle del sequel siano voci di corridoi...

@ mr hamlin: allora ci rincontriamo tra vent'anni per vedere come "Io sono leggenda" e "Il nascondiglio" sono usciti dalla prova setaccio...stesso posto stessa ora?;)

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Visto stasera: pensavo molto peggio, ma io sono un pò di parte quando si parla di tematiche post-apocalittiche (e poi non ho letto Matheson).
Bravo Smith.

filippo ha detto...

Come avrai capito io non l'ho gradito, ma faccio parte di una minoranza (c'è anche chi, avendo letto il libro, l'ha trovato interessante).
Cmq aspetto le tue impressioni...

Mr. Hamlin ha detto...

Al di là del valore dei rispettivi film, ho come l'impressione che tra i due (Il nascondiglio e io sono leggenda) l'americano abbia moooolte più possibilità di venir ricordato rispetto al film di Avati :-)

Noodles ha detto...

Giuro che ti vorrei rubare la recensione! No, perché davvero hai detto , benissimo, con una concisione che non credo di avere, tutto ciò che c'era da dire. In particolare su un punto - mi chiedevo la stessa cosa giorni fa recensendo Chiedi alla polvere: che senso ha trarre "ufficialmente" un film da un romanzo se poi lo si stravolge TOTALMENTE, in senso sia metaforico che d'intreccio? Insomma chiamatelo in un altro modo, allora, perché questo NON è I'm Legend di Richard Matheson.

filippo ha detto...

grazie per il complimento!^^
Sono contento di trovare qualcuno che la pensa come me e sono d'accordissimo con quelllo che dici...

Daddun ha detto...

Questo film non mi è poi così dispiaciuto. Poteva essere meglio sicuramente ed il finale consolatorio lascia un po' con l'amaro in bocca.Ciao, Ale

Anonimo ha detto...

Non ho ancora visto il film, ma ho letto il romanzo diverso tempo fa...
Dopo aver letto diverse critiche e tutte negative, sono ormai tentata di non andare a vederlo.
Ho apprezzato il libro, ma sembra allora, da ciò che ho letto e sentito da chi lo ha visto, che lo spirito del romanzo sia perso nella trasposizione cinematografica...?

Un saluto,
Lil'

Lilith ha detto...

Scusate, il dito è più veloce del cervello a volte...
Ho lasciato inavvertitamente il commento anonimo e nn mi par bello =^.^=


Lil'

filippo ha detto...

@ daddun: comincio a pensare che se non avessi letto (e amato così tanto) il libro, il mio giudizio sarebbe stato meno severo.
Purtroppo l'ho letto...;)

@ lilith: non è rimasto niente se non nomi e città deserte...completamente stravolto...

Flavia ha detto...

povera sam...mi veniva da piangere...anzi a dir la verità ho pianto!!!
cmq il libro lo leggerò ma alla fine questo film non mi sento di demonizzarlo...MI è PIACIUTO!ho visto di peggio!
poi lui se l'è cavata!
Saaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaammmmmmmmmmmm
SIGH!
P.S.perchè hai messo la pubblicità sul blog????

filippo ha detto...

A me non è piaciuto per niente, voglio dire, non mi ha per neinte preso...leggi il libro, ti assicuro che è tutta un'altra cosa!

LA pubblicità è una prova, chissà cha non riesca a raccimolare qualche soldino...;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...