mercoledì 18 giugno 2008

Hellraiser

Hellraiser (1987, regia Clive Barker)



Dato che l’hanno già detto da più parti, non ci sentiamo fuori luogo nel voler affermare che David Cronenberg e Clive Barker hanno molte cose in comune.
Del resto è stato lo stesso regista canadese a confermarlo, accettando più che volentieri di recitare – cosa da non sottovalutare – in Cabal, piccolo capolavoro horror di poco successivo a quel maestoso poema gotico conosciuto con il nome di Hellraiser.
Se c’è una passione che unisce i due è proprio quella per la carne, per la sessualità, estremizzata in ogni sua forma fino al punto di renderla malsana e, al tempo stesso, terribilmente affascinante.
Come affascinanti sono le creature che dominano le fantasie del cineasta britannico, “Demoni per qualcuno, Angeli per altri”, veicoli di tentazione oggi più che mai profetici e veritieri.
Certo, quello di Barker è uno spettacolo puramente di genere, nonostante riesca ad esplorare dimensioni che non vivono di sola violenza, ed essendo relegato ad una fascia determinata di pubblico non potrà mai trovare una collocazione diversa da quella Cult o di nicchia (poco importa, il regista l'ha già trovata come scrittore).
Ma è proprio in quella filosofia, che compone l’intero ciclo narrativo dei Libri di Sangue (da cui è stato tratto appunto Hellraiser), che si può trovare quella concezione di cinema che sembra interessare il Cronenberg dell’ultimo periodo:

Siamo tutti Libri di sangue; in qualunque punto ci aprano siamo rossi.

Ora ditemi, questa frase non riesce da sola ad evocare l’immagine del corpo tatuato di Viggo Montersen e le torbide atmosfere inglesi che l’hanno visto protagonista?

13 commenti:

Gianmario ha detto...

Hellraiser mi e' sempre piaciuto, impressiona senza esagerare, forse perche' impressiona piu' dentro. Niente a che fare con filmetti in stile "indovina in che modo fantasioso ed assurdo ammazzo la prossima vittima" [SAW :P].

Mario Scafidi ha detto...

Ciao Filippo,
sono tornato on line, e ti ho linkato.
mario

http://relativestranger.blogspot.com/

Noodles ha detto...

Non sono esperto quanto te sull'horror (e di Barker ho visto solo Hellraiser, e pur non essendo il mio genere, concordo che sia un grandissimo film), ma il parallellismo Barker-Cronenberg mi incuriosisce molto.

filippo ha detto...

@ gianmario: confesso che quello è il motivo principale per cui ogni volta mi costringo a vedere saw...;)

@ mario scafidi: aggiorno subito il link, bentornato!

@ noodles: giusto per approfondire il parallellismo, ti consiglio Cabal dato che, come ho già detto, ci recita cronenberg.

t3nshi ha detto...

Sai che non avevo mai pensato al parallelo tra Cronenberg e Barker? Molto interessante!

"Hellraiser" è uno dei miei horror preferiti. Conservo gelosamente una vecchia vhs, ormai consumata (lo vedo al ritmo di una volta l'anno, più o meno ^^). Credo proprio che la mia passione per il genere sia nata a causa di questo film. [non ho mai visto Hellraiser 2]

Ciao,
Lore

Ale55andra ha detto...

Lo vidi da ragazzina e ricordo che mi colpì notevolmente. Dovrei recuperarlo però.

Gianmario ha detto...

Ma infatti secondo me i vari SAW (salvo il primo dai) sono film perfetti da trailer, vedi in due minuti cosa si sono inventati e poi vai a casa :D

filippo ha detto...

@ t3nshi: non è opera mia però. Altri più competenti hanno fatto il paragone prima di me!

Tra i sequel il due è sicuramente il migliore...

@ ale55andra: recupera recupera!;)

@ gianmario: infatti!;)
Se invece ti trovi a guardare l'intero film, tra un omicidio e l'altro puoi benissimo occupare il tempo diversamente...;)

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Anche io ho una vecchia e vhs di HELLRAISER... quando ero piccolo l'ho consumata!

filippo ha detto...

la videocassetta l'ho consumata anch'io...ora sto consumando il dvd!;)

Luciano ha detto...

Un cult dell'horror. Bellissimo film. Molto acuto l'accostamento a Cronenberg^^. Da approfondire. Cercherò di vedere la filmografia di Barker. Questo è il suo unico film che ho visto :(

Pickpocket83 ha detto...

Splendido post... cronenberghianamente parlando davvero perfetto: flesh and blood.

Ed "Hellraiser" è uno stra-cult assoluto.

Saluti, a presto

filippo ha detto...

Cult assoluto, non ci sono dubbi!:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...