mercoledì 30 maggio 2007

Anche i nani hanno cominciato da piccoli

Anche i nani hanno cominciato da piccoli (1970 , regia Werner Herzog)






La rivolta Lillipuziana immaginata da Herzog sconvolge per la sua insensatezza. L’assenza di trama e logica, l’imprecisata locazione, la volontaria mancanza di una concreta sceneggiatura, rendono quest’opera uno sconcertante apologo sulla crudeltà umana. Avvicinandosi a “Freaks”, opera maledetta di Tod Browning, il regista crea un incubo visivo, criptico in alcuni punti, totalmente allusivo in altri. Lontano da ogni volontà denigratoria, Herzog cataloga le meschinità umane, trasportandole in una realtà parallela che dona poco conforto nonostante l’impossibilità di immedesimazione. Le continue analogie con la natura e il mondo animale, evidenziano una comune inclinazione malvagia, non più caratteristica esclusivamente umana, ma comune a tutto il creato. Una situazione senza via d’uscita, evidenziata dalla ricorrenza di figure circolari, simbolo di una ciclicità e di netti confini difficilmente superabili.
Tra film e documentario, originale e inquietante per i contenuti esposti e sottintesi.






7 commenti:

Lilith ha detto...

Lo sai Filippo che questa risata mefistofelica me la sognerò di notte? Inquietante è dir poco.

filippo ha detto...

eh eh...effettivamente fuori dal contesto del film questa scena è alquanto inquietante...;)

raffaele ha detto...

e bravo filì..sei riuscito finalmente a vedere il mio benedetto film dei nani :)
ed hai scelto anche la mia parte di video preferita -oltre alla scena in cui girano su se stessi per 10 minuti su di una macchina-.
film a dir poco sconcertante..ma non tutti quelli di herzog sono così. hanno si sempre personaggi marginali od esasperati, ma inseriti in contesti meno onirici o "ghezziani".
ad ogni modo sono legato a questa pellicola..riesce a donare sensazioni e stati d'animo difficili da provare in un contesto quotidiano o da ritrovare in altre opere in circolazione.
saluti.

raffaele

filippo ha detto...

Questo è stato il primo film di Herzog che ho visto (ho cominciato con il più leggero...;)).
Ora però sono curioso di vederne altri...sto cercando di procurarmi il Nosferatu...tu ne hai visti altri?

raffaele ha detto...

si filì..ho visto L'ENIGMA DI KASPAR HAUSER, LA BALLATA DI STROSZEK, WOYZEK e ne ho altri da scaricare..se vuoi qualche titolo non esitare a domandarli ;)

filippo ha detto...

ok...cmq nella gara dei nomi strani mi sa che mi hai battuto...;)

raffaeleyzek ha detto...

mi sa di si..eheheh :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...