giovedì 22 novembre 2007

Interceptor

Interceptor (1979 , regia George Miller)



Quelli erano bei tempi.
Quando si sfornavano “filmetti” destinati a diventare cult immortali, estremizzazione di un domani post-punk come si deve e lontano dalle virtualizzazioni patinate di oggi.
In un inquietante futuro formato Far West, un giovanissimo Mel Gibson (qui alla sua prima apparizione) fa parte di un super motorizzato corpo di polizia.
Una banda di motociclisti gli distrugge la famiglia.
Lui, povero Cow Boy solitario, distruggerà loro la vita, diventando leggenda.
Un ritmo serrato (le scene di inseguimente sono a dir poco incredibili), una regia altamente coinvolgente e un’ultima mezzora talmente adrenalinica da far mancare il fiato.
Nonostante le sue recenti esperienze cinematografiche non siano poi così male, (per me) il miglior Mel Gibson rimane quello che le dà di santa ragione.
Dite quello che volete, ma come strabuzza gli occhi lui non lo fa nessuno!
Non se ne fanno più di film così…

19 commenti:

Valido ha detto...

L'esempio della sboronaggine di Tarantino in "Death Proof" e' che si permette un dialogo fra donne appassionate di film con inseguimenti in auto ma si vergogna a citare questo - di gran lunga il migliore - perche' troppo famoso. Buuuuu...

(e un Mel cosi' purtroppo non l'abbiamo piu' riavuto indietro)

rovistata ha detto...

e il semaforo??????
dimenticato????

filippo ha detto...

@ valido: beh...anche in arma letale ci dona i migliori sguardi spiritati (anche quelli bei tempi)...
Per quanto riguarda Tarantino, evidentemente dal suo punto di vista "Zozza mary e pazzo Gary" (se si scrive così) faceva più figo...

@ rovistata: ormai il semaforo lo uso solo per le cosidette "prime visioni", ma forse lo abbandono del tutto...

alicesu ha detto...

già, ma perchè non se ne fanno più?

honeyboy ha detto...

grandioso
voglio vedere anch'io mel che pesta la gente e strabuzza gli occhi, quindi credo che andrò in cerca del film! ^^
(io i film di gibson li evito come le peste... dopo 15 minuti di passione ho deciso che non avrei più visto un suo film ^^)

filippo ha detto...

@ alicesu: questa è una bella domanda...e non è che non ci provino a farli...

@ honeyboy: ne vale la pena!

Luciano ha detto...

Senza dubbio un ottimo film, mi pare girato in Australia, e inoltre per me il primo, appunto questo che hai recensito, è il migliore dei tre (gli altri due sono: "Interceptor -Il guerriero della strada", "Mad Max oltre la sfera de tuono"). Una trilogia vecchia di venti-venticinque anni circa, ma che potrebbe essere stata girata oggi. Visto che va di moda lo dico: molto post-moderna. Film da vedere. Grazie Filippo. Ciao.

Pickpocket83 ha detto...

Purtroppo non li ho visti...con Gibson non ho un grande feeling...specie quando si siede dietro la macchian da presa. Però forse nella versione spacca-ossa/strabuzza-occhi potrebbe addirittura divertirmi...recupererò! By ;-)

alicesu ha detto...

ma dici che ci provano? Secondo me no. utilizzano il clichè del film d'azione che piace alla gente e non osano mai... almeno, a me sembra così.
Secondo un film mitico è armageddon: è talmente trash da entrare per forza nella schiera dei cult...

Iohannes ha detto...

Purtroppo anche il cinema americano medio di oggi manca di freschezza: troppi remake inutili e poche idee...

Speriamo bene per il futuro!

Ciao.

Deneil ha detto...

Niente da dire!cultissimo!da vedere rivedere e rivedere ancora!io ho appena recuperato la trilogia perchè l' ultima volta li vidi in cassetta anni fa!recensioni sempre di film grandissim o che comunque mi incuriosiscono!complimenti!

Stefano Miraglia ha detto...

QUALCUNO HA VISTO "ZOZZA MARY PAZZO GARY"???????? VORREI VEDERLO...

Comunque "Interceptor" rocks my soul...

filippo ha detto...

@ luciano: la trilogia l'avevo vista tutta parecchio tempo fa...recentemente sono riuscito a procurarmela...il secondo non lo ricordo, del terzo mi ricordo solo tina turner...

@ pickpocket83: recupera...non può deluderti!

@ alicesu: sai che armageddon non l'ho mai visto? dici che merita?

@ iohannes: poche, pochissime idee!

@ deneil: abbiamo recuperato la trilogia insieme? Non avevo dubbi...;)

@ stefano miraglia: no...però mi sono procurato l'altro che citano...Punto Zero

Mr. Hamlin ha detto...

C'è stato un periodo, a cavallo tra i '70 e l'inizio dei '90, in cui c'era spazio per un cinema "povero" (di budget), "anarchico" e totalmente politicamente scorreto. Penso a questa saga, ma anche a "Le strade della paura", "The Hitcher", "Il buio si avvicina" e altri film di quel periodo. Tra l'altro, che bel periodo!

filippo ha detto...

che bel periodo davvero. Accidenti, mi hai ricordato the Hitcher...urge una Re-visione.:)
PS: sono riuscito a procurarmi "Ancora vivo". ;)

Mr. Hamlin ha detto...

Ancora vivo è un grandissimo film, Hill come sempre è stato geniale. Guardalo e vedrai che concorderai!

The Hitcher ce l'ho in dvd, peccato soltanto non si siano "sprecati" a sottotitolare gli extra

filippo ha detto...

So già che mi piacerà!:)

MissBlum ha detto...

Assolutamente d'accordo. Peccato però che nell'iconografia collettiva sia rimasto più impresso il secondo capitolo della saga.
Quando penso a The Passion e Apocalypto rimpiango i bei giorni di Arma Letale. Per dire come siamo messi...

filippo ha detto...

premettendo che The Passion e Apocalypto non mi sono dispiaciuti...Quando penso a Mel Gibson, la prima scena che mi viene in mente è quella in cui salva il suo collega da un Water esplosivo...è più forte di me!^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...